Microsoft Flight Simulator si prepara per la realta virtuale

Microsoft Flight Simulator si prepara per la realtà virtuale

Microsoft Flight Simulator (2020)  per PC sta lavorando al supporto per i visori VR, in particolare per il prossimo dispositivo VR di HP, HP Reverb G2. Non ci sono date precise ma gli sviluppatori fanno sapere che il supporto per la realtà virtuale sarà presto disponibile per i beta test chiusi.

Come riportato per la prima volta da Eurogamer,  Microsoft Flight Simulator  dovrebbe entrare nella versione beta chiusa tra la fine di ottobre o l’inizio di novembre.

È interessante notare che il capo del progetto Jörg Neumann afferma in un video di domande e risposte per sviluppatori che i beta tester con un visore Windows VR saranno i primi ammessi, con altri visori VR per PC aggiunti mentre la closed beta continua nella sua seconda fase.

Per entrare nella beta chiusa, devi possedere ovviamente Microsoft Flight Simulator , essere un Windows Insider registrato, inviare il tuo DxDiag e accettare un accordo di non divulgazione.

Il programma Windows Insiders di Microsoft include brevi sondaggi, accesso a forum privati ​​e newsletter settimanali, tutti progettati per aiutare gli sviluppatori a ottenere il feedback degli utenti.

Lo studio afferma anche che il loro prossimo World Update, che segue il Japan Update, includerà gli Stati Uniti. Si dice che questo aggiornamento arrivi entro la fine dell’anno.

foto@Flickr